MULTICAM 360°

Telecamera 360°

Product Enquiry
Confronta
Categoria:

Descrizione

Architettura HW

Il sistema è costituito da una telecamera da 5 Megapixel collegata al sistema di acquisizione tramite rete Gigabit ethernet. La telecamera è dotata di un’ottica opportunamente progettato per realizzare una ripresa a 360°.
Le immagini vengono inviate ad un computer che svolge sia le funzioni di acquisizione e archiviazione sia la funzione di server per lo streaming delle immagini.
Il server è dotato di due interfacce di rete: una da 1 Gbit utilizzata per la connessione con la telecamere e una da 100 Mbit per l’invio dello streaming video.
L’archiviazione delle immagini avviene su HD veloce installato su unità estraibile, utile per il trasferimento delle stesse all’unità di processamento.
L’unità dispone di GPS e bussola digitale che permette di Geolocalizzare le immagini acquisite.
La telecamera e la relativa ottica sono installati in un contenitore IP55/IP66 che ne permette l’installazione all’aperto, mentre l’unità di acquisizione è realizzata all’interno di un modulo rack.

Architettura SW

L’architettura del sistema si basa essenzialmente su un classico schema client-server, in cui si ha un server dedicato all’acquisizione delle immagini in tempo reale (15 fps, con immagini a 5 Mpixel) proveniente dal sensore; il server distribuisce in broadcast lo streaming video su rete lan dedicata (100 Mbit) ai vari client connessi, che a loro volta ricostruiranno le immagini dallo stream video in funzione del campo di vista selezionato dall’utente (postazione client).

Funzionalità principali:

SEVER:

Acquisizione delle immagini da telecamera tramite supporto LAN;
Tiling delle immagini secondo una matrice configurabile (nel numero di righe e colonne);
Compressione (ad esempio in JPEG) dei tiles, per ridurre il carico sulla rete di trasmissione;
Trasmissione in broadcast su rete LAN dei tiles compressi, codificati opportunamente in modo che i ricevitori (client) siano in grado di ricostruire la matrice o porzioni di esso.

CLIENT:

  • Ricezione dei tiles dalla rete secondo il protocollo UDP BROADCAST;
  • Decompressione dei tiles;
  • Decodifica dei tiles e relativa mappatura sulla matrice (ricostruzione delle immagini), questo processo sarà in grado anche di scartare quei tiles che sicuramente non saranno inquadrati dall’utente, in quanto il client si occuperà solo di inquadrare una porzione della scena (ad esempio con fov orizzontale di 60° e quindi 1/6 dell’intera immagine);
  • Distortion correction;
  • Rendering delle immagini in modalità interattiva, in funzione del campo di vista scelto dall’utente.

Il sistema ha l’obiettivo principale di riprodurre le immagini in tempo reale LIVE, nel caso in cui si optasse per un eventuale re-play, il server si occuperà dello storage del video.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MULTICAM 360°”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *